lunedì 22 luglio 2013

Le 3 cose da sapere sul Poliplat!




Alcuni lo chiamano Carton Plume, altri Cartone Sandwich, io lo conosco come Poliplat… si tratta di un pannello molto leggero costituito da materiale espando (schiuma poliuretanica) posizionato tra due fogli di cartoncino bianco; praticamente un sandwich!.
Si trova nei negozi di cartotecnica, grafica e belle arti. Solitamente viene venduto in fogli con spessori che variano dai 2 ai 30 millimetri.

A cosa serve il poliplat
La cosa bella del Poliplat è che permette di realizzare strutture resistenti ma molto leggere, ideale quindi per realizzare plastici di studio veloci e leggerissimi.
Dato che la parte esterna di questo materiale è in cartone bianco puoi facilmente disegnarci sopra per poi realizzare i tagli… è praticamente come un foglio di carta.



Come si incolla il poliplat:
Perfette le colle viniliche (tipo vinavil) e tutte le colle indicate per carta, cartone e legno. Non usare mai colle che contengano solventi perché potrebbero corrodere la schiuma poliuretanica interna….
Ricordati che il vinavil ci mette un pochetto ad asciugare, quindi quando incolli il poliplat fissalo con due pezzetti di scotch di carta…

Come si taglia il poliplat

Usa un righello di metallo in acciaio inossidabile rigido ti permetterà di lavorare in sicurezza e precisione.
Appoggia saldamente la mano sul righello senza troppa pressione.




Usa un taglierino molto affilato a lama larga. E’ importante che la lama sia sempre affilata perché in caso contrario il taglio verrebbe davvero tremendo sgretolando la parte interna del poliplat!!!!



Il taglierino deve avere la lama nuova e va tenuto piuttosto orizzontale (non alzare troppo il polso) in modo da farlo scorrere naturalmente.
 
Un accorgimento: non cercare di tagliarlo subito al primo colpo… questo ti verrà solo con la pratica.. Se non sei pratico è meglio fare più passate fino a tagliarlo perfettamente….


 





Come si colora

Il poliplat può essere colorato con qualsiasi tipo di colore l’importante è che non sia troppo liquido perché rovinerebbe la parte esterna di cartoncino e che questi colori non contengano solventi perché rovinerebbero la parte in polistirolo al suo interno…


E tu? hai già fatto plastici usando il poliplat?

2 commenti:

  1. Ciao Maraz :)
    Mi sto interessando da poco al mondo del modellismo, anche perchè è da poco che ne ho bisogno per lavoro :) vorrei iniziare a realizzare qualche modello, per vedere se è così difficile come sembra e se ci sono portato o meno.
    Ho cercato un po' di informazioni su internete e il poliplat sembra essere uno dei materiali più facile da lavorare per un principiante.
    Spero che realizzerai tanti altri post in modo ad avere una guida che mi aiuti in questa nuova esperienza.

    RispondiElimina
  2. Ciao Marco, sono contento che tu ti stia avvicinando al mondo dei plastici! Vedrai che col tempo otterrai ottimi risultati e grandi soddisfazioni.
    Purtroppo ho dovuto rallentare con i post perchè ho avuto molto lavoro, nuovi progetti e tante idee da sviluppare.
    Continua a seguirmi e se hai delle domande non esistare a chiedere!
    Un caro saluto
    Maraz

    RispondiElimina